Associazione LA GIOSTRA – Associazione famiglie di persone in situazione di handicap – Onlus

logo-home-laGiostraINDIRIZZO : Piazza Gramsci, 21 – Imola (BO)

RESPONSABILE DI RIFERIMENTO :

Sig.ra Miliana Bettuzzi – tel. 0542/683195

TELEFONO/FAX : 0542/23965

EMAIL : –

SITO INTERNET : –


DESCRIZIONE :

L’Associazione si è costituita ufficialmente nel giugno del 1997, è iscritta all’Albo Provinciale dell’Associazionismo dal novembre 1998 e nell’anagrafe O.N.L.U.S. dal 17 dicembre 2001.
Si prefigge il raggiungimento di uno stato di benessere dei disabili e delle loro famiglie, promuovendo iniziative che favoriscano l’integrazione scolastica, lavorativa, occupazionale e sociale, già sancita dalla Legge 104/92.

Mantiene, pertanto, un collegamento stretto con tutte le istanze del territorio (Enti locali, istituzioni scolastiche, sindacati, associazioni imprenditoriali, cooperazione sociale e volontariato) per costruire insieme una cultura permanente dell’integrazione della persona disabile, affinché la diversità diventi un arricchimento umano e sociale.

Attività dell’Associazione :

  • partecipazione e promozione di incontri, seminari, convegni per aree tematiche (es : Il disabile dalla scuola al lavoro, Teatri della diversità, Antoniano Insieme, Dopo di noi, Crescere con la sindrome di Down)
  • indagine riguardo l’integrazione scolastica degli alunni disabili all’interno della scuola dell’obbligo
  • laboratorio teatrale integrato, frequentato da ragazzi disabili e studenti, avviato da cinque anni in collaborazione con il Comune di Imola, la Cooperativa Sociale Giovani Rilegatori, l’Istituto Superiore Paolini Cassiano, il Consorzio dei Servizi Sociali, la Compagnia della Luna Crescente, l’Università Aperta e la Fondazione Cassa di Risparmio che ha concesso il sostegno economico. Si tratta di un’esperienza che ha prodotto tre spettacoli messi in scena nel teatro comunale di Imola ; con una replica nella sala Estense di Ferrara, nell’ambito del Programma Europeo Gioventù
  • attività di musicoterapia in collaborazione con la Scuola Comunale Vassura Baroncini
  • partecipazione ad un progetto “Liberi nel tempo libero” rivolto a favorire l’integrazione dei ragazzi disabili adolescenti nelle varie agenzie ludico-ricreative
  • realizzazione, in rete con altre associazioni, di attività di tipo ricreativo, culturale e sportivo (Ca’ Vaina, Imola Mare, Associazione Pesca Sportiva, ecc.)
  • organizzazione di manifestazioni promozionali per raccogliere fondi e anche per la propria visibilità nel contesto sociale (per es. : festa annuale al parco lungofiume di Borgo Tossignano con il patrocinio del Comune e della Pro Loco).